Il doposcuola per i parrocchiani della Chiesa di Aleppo

Oltre all'assistenza a cui la Chiesa di Aleppo (Siria) provvede cercando di garantire cibo, salute e aiuti concreti, la Parrocchia francescana ha posto la sua attenzione sulla ricostruzione della parte umana. Solitamente, ogni grande costruzione inizia dalle fondamenta, ed è per questo che la Parrocchia sta concentrando i suoi sforzi verso i bambini e i giovani, offrendo loro sostegno nel percorso formativo scolastico.

L’idea di costituire un doposcuola è nata dopo diversi incontri tra i ragazzi e i giovani del Centro Catechistico e nelle attività svolte durante la scorsa estate. I responsabili hanno osservato come le capacità di apprendimento dei bambini fossero scarse, così come la loro abilità ad utilizzare bene il tempo per lo studio. Per questo hanno pensato fosse necessario migliorare le capacità di apprendimento degli studenti.

Fr. Ibrahim Alsabbagh, parroco della Chiesa di San Francescodi Assisi ad Aleppo, durante una celebrazione eucaristica ha annunciato l'apertura ufficiale del doposcuola, chiedendo a Dio di benedire questo progetto educativo necessario ed urgente.

Il progetto è nato nell'ottobredel 2018 con la disponibilità di ventisette insegnati volontari che in pochissimo tempo sono diventati ventinove. I trentotto studenti siriani coinvolti nel corso hanno studiato: matematica, scienze, arabo, inglese e francese.

Quattro ore al giorno, quattro giorni alla settimana, studenti di diversi gradi di istruzione si sono ritrovati sui banchi della Parrocchia a studiare le materie base del programma scolastico. Alcuni studenti particolarmente vulnerabili sono stati seguiti da un insegnante personale. 

Anche i genitori sono stati coinvolti nel percorso con incontri periodici di verifica e attraverso un canale WhatsApp dedicato.

Il progetto Doposcuola è importante perché va incontroa un'esigenza reale e i risultati positivi degli studenti nelle verifiche scolastiche sono la dimostrazione del buon lavoro svolto. Anche i genitori hanno confermato la positività del percorso svolto. 
Inoltre, lo staff organizzativo del doposcuola ha notato un miglioramento nel comportamento tra gli studenti e nei confronti degli insegnanti.

Il primo semestre è terminato da poco, il secondo è appena iniziato e il numero degli studenti al doposcuola parrocchiale è arrivato acinquanta.
 
https://latinparishaleppo.org/en/