Visita del Custode di Terra Santa in Ungheria 

Dall’11 al 14 novembre 2019 il Custode di Terra Santa Fr. Francesco Patton si è recato in visita alla Provincia francescana di Ungheria, su invito del Ministro provinciale Fr. Benedek DOBSZAY e di Fr. Jakab VÁRNAI, già Visitatore generale presso la Custodia.

È stata una visita breve ma intensa, che ha permesso di incontrare sia i giovani in formazione, sia un gruppo di frati della Provincia, sia un pubblico più ampio nella sede dello Studio teologico intercongregazionale di Budapest “Sapientia”. La presentazione della storia e della vita attuale dei frati della Custodia ha riscosso un interesse particolare, che è stato rilanciato anche attraverso alcune interviste rilasciate da Fr. Francesco al termine dei vari incontri.

Particolarmente importante è stata anche la visita ai rappresentanti del Governo Ungherese (il Segretario di Stato per gli affari religiosi Miklós SOLTÉSZ, poi il Vice Primo Ministro Zsolt SEMJÉN, e il Segretario di Stato responsabile delle politiche per i cristiani perseguitati Tristan AZBEJ). Durante questo incontro è maturata la disponibilità del Governo Ungherese a sostenere alcune opere di valore sociale e culturale quali il Museo di Terra Santa e il completamento della scuola di Cana.

Infine, l’incontro con il Cardinale di Esztergom e Budapest l’Arcivescovo Péter ERDŐ è stata l’occasione per dialogare e confrontarsi sulla realtà dei cristiani in Terra Santa e Medio Oriente per vedere in quali forme la Chiesa ungherese possa esprimere la propria comunione spirituale e la propria solidarietà materiale con i cristiani di Terra Santa e del Medio Oriente.