I Monaci di Gerusalemme

Così sono chiamati nel Meridione d’Italia i nostri fratelli Collettori.
Da secoli i nostri fratelli del Commissariato Generale di Terra Santa in Napoli percorrono paesi e città questuando di casa in casa e raccogliendo l’obolo per i Luoghi Santi tra gli iscritti all’Opera Pia di Terra Santa.

Nei tempi passati, quando le vocazioni erano fiorenti, erano molti i fratelli che si dedicavano a questo prezioso Apostolato, ricoprendo tutto il territorio degli Abruzzi – Molise – Campania – Puglie - Calabria e Basilicata.

Ora, purtroppo, i fratelli Collettori si sono ridotti solo a quattro, ma sono pur sempre molto desiderati e stimati e la loro presenza nelle case è molto gradita e ritenuta una grande benedizione.
Quando arrivano nei paesi è grande festa e tutte le famiglie si onorano di ospitarli.

Quando per un motivo o per un altro ritardano c’è grande preoccupazione e tempestano di telefonate il Commissariato di Terra Santa.

Diverse figure di Monaci di Gerusalemme sono rimaste impresse nella mente e nel cuore del popolino e ancora oggi sono ricordate per la loro semplicità, umiltà e spirito di sacrificio.

A mo’ di esempio riportiamo un manifesto che annuncia la presenza del Monaco di Gerusalemme in un paese del Salernitano.

fra Carlo Cecchitelli ofm