Fra Shadi Bader ha ricevuto l’ordinazione diaconale

13 maggio. Nella cappella del Pontificio Collegio Urbano di Roma hanno ricevuto l’ordinazione diaconale sette giovani seminaristi, tra i quali fra Shadi Bader della Custodia di Terra Santa, studente presso l’Antonianum di Roma. Le varie provenienze dei neo-diaconi - due dall’Iraq, uno dalla Tanzania, uno dalla Romania, due dalla Cina e, dalla Giordania, il nostro fra Shadi l’internazionalità del Collegio romano, la presenza di parenti ed amici, hanno reso il clima festoso e familiare.

La solennità della celebrazione si è sciolta nel caldo, lunghissimo applauso che ha concluso la preghiera di ordinazione. I trilli gioiosi delle donne si sono uniti ai battimani e i sorrisi del folto gruppo di cinesi ha avvolto tutti un affettuoso, fraterno abbraccio.
Presiedeva mons. Henryk Hoser, segretario aggiunto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli, e - al termine della Santa Messa - ha portato il suo saluto il cardinale Crescenzio Sepe, prefetto della stessa Congregazione. La festa è proseguita nel giardino del Collegio, dove era stato preparato il buffet. A far festa al nostro fra Shadi, oltre a fra Giovanni Battistelli con i confratelli della Delegazione di Terra Santa di Roma, anche fra Carlo Cecchitelli giunta da Napoli con fra Bahjat di fra Abdo, e fra Bruno Varriano arrivato da Assisi con due giovani.

A fra Shadi, ai suoi amici, giunti a questo importante primo traguardo sulla via del sacerdozio, l’augurio affettuoso di tutta la fraternità francescana di Terra Santa.

EB