Incontro del Definitorio generale con i presidenti delle conferenze dell'Ordine

Il 9 e 10 Maggio 2005, nella Curia Generale, ha avuto luogo l’Incontro del Definitorio Generale, presieduto dal Rev.mo Padre José Rodríguez Carballo, Ministro Generale dell’Ordine, con i presidenti delle Conferenze dell’Ordine. Anche se gli SS.GG. OFM consigliano che questi Incontri abbiano luogo ogni due anni, è ormai una prassi farli ogni anno, e più precisamente verso la metà di maggio.

All’Incontro erano presenti, oltre i membri del Governo dell’Ordine, i presidenti delle 13 conferenze (eccetto il Presidente della Conferenza del Sudest asiatico, assente per problemi di visto), nelle quali è divisa l’Ordine. La Custodia di Terra Santa, come appare nel decreto dell’Istituzione, è rimasta ad “Instar Conferentiae”, sotto la diretta dipendenza del Ministro Generale, data la sua situazione speciale e la sua estensione in 12 paesi. Il P. Artemio Vitores, Vicario Custodiale, ha rappresentato alla Custodia, al posto del P. Custode.

Il tema centrale dell’Incontro è stato l’economia, e più precisamente la collaborazione delle Conferenze, e quindi delle Province, ai diversi progetti dell’Ordine portati avanti dalla Curia Generale: 1) il fondo per la Formazione e gli Studi; 2) il fondo Giubileo; 3) il fondo per l’Evangelizzazione; 4) il fondo per la ristrutturazione della Curia Generale; 5) il fondo per gli aiuti alle vittime dello tsumani; 6) il fondo, di recente creazione, di fraternità, che verrà utilizzato solo per i casi di emergenze nell’Ordine.

Le due giornate intense di relazioni e dibattiti sono iniziate con l’Eucaristia alla 7.30 del mattino del 9 e con la conferenza del P. Ministro Generale: “Poveri e minori e, per questo, solidali”. Il Ministro ha insistito molto sulla “trasparenza e la solidarietà” della Curia Generale e quindi sulla trasparenza e la solidarietà delle Province.

Sono stati analizzati i diversi progetti, i problemi del contributo delle Province, secondo le “fasce” e altri temi importanti. L’ultimo aspetto trattato è stato l’VIII Centenario dell’Ordine, “La Grazia degli origini”: programmi e diverse proposte. Tra queste la celebrazione, in Terra Santa, dal 1 all’8 luglio 2007, del Capitolo delle Stuoie per religiosi con meno di 10 anni di Professione Solenne.

L’Incontro è finito con la S. Messa Solenne, presieduta dal Ministro Generale, e la consegna ad ogni Presidente della Regola e del Documento di erezione della rispettiva Conferenza.

Fr. Artemio Vitores, ofm
Vicario Custodiale