Sua Eminenza il Cardinale Walter Kasper visita la Custodia di Terra Santa

Sua Eminenza il Cardinale Walter Kasper, ha reso una gradita visita di cortesia alla Custodia di Terra Santa, accolto dal Custode, fra Pierbattista Pizzaballa, nel Convento di San Salvatore in Gerusalemme. Il Cardinale ha salutato i frati convenuti per l'accoglienza, manifestando un sincero apprezzamento per la loro preziosa, secolare presenza che si esprime nell'opera di salvaguardia dei Luoghi Santi, nell'apostolato, nella preghiera e nell'animazione dei pellegrinaggi.

Rispondendo all'indirizzo di saluto del Padre Custode, il Cardinale Kasper, ha rilevato che questa è Terra di confronto e di dialogo con le altre religioni e culture monoteistiche, non meno che Terra dell'ecumenismo e della testimonianza delle diverse confessioni cristiane. Ha evidenziato poi l'importanza del dialogo ebraico-cristiano e - sottolineando gli importanti, fondamentali passi già compiuti in questa direzione - ha incoraggiato a guardare al futuro: l'approfondimento del dialogo e della conoscenza reciproca sono le solide basi di ogni buona e fraterna collaborazione, e quindi di serenità e di pace, così necessarie in questa Regione. Un futuro impegnativo e doveroso, che ha isogno di studio, di simpatia, di speranza. L'incoraggiamento ci viene anche da tanta parte dell'ebraismo che, in Israele, manifesta interesse e simpatia nei confronti della Chiesa cattolica.