A Rodi sono ripresi i concerti del Terra Sancta Organ Festival

Rodi Organ Festival 2022
Rodi Organ Festival 2022

Dopo due anni di silenzio per via della pandemia, anche a Rodi sono ripresi i concerti organizzati dal Terra Sancta Organ Festival, che qui portano il titolo di ORGAN & MUSIC FESTIVAL RHODES (4 – 9 ottobre 2022).

Sin dagli anni ’80, i frati della Custodia di Terra Santa hanno ospitato dei concerti sull’organo della loro chiesa di San Francesco nell’isola di Rodi, che è il più grande organo di chiesa della Grecia. Dal 2014 questi concerti sono entrati a far parte del Terra Sancta Organ Festival, sviluppando la caratteristica di presentare musicisti di livello internazionale, nazionale e locale.

Quest’anno il concerto di apertura del 4 ottobre (Festa di San Francesco), organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Atene, è stato affidato all’organista italiano Matteo Golizio. Il 6 ottobre il numeroso pubblico ha potuto ascoltare un programma molto vario con l’organista Christos Paraskevopoulos, docente di organo del conservatorio di Atene, il soprano Rania Panagiotou e con il coro e l’ensamble di mandolini della città di Petaludes diretti da Flora Pelekanou. Una gradevole scoperta è stata la prestazione dell’organista Stelios Daniliidis il quale, benché stia ancora completando la propria formazione, l’8 ottobre ha mostrato il proprio talento. Ben conosciuta per la sua fama e la sua carriera internazionale era invece l’organista del concerto conclusivo del 9 ottobre: Eleni Keventsidou. Eleni proveniva da Londra, dove ora risiede e collabora in progetti con la Royal Academy of Music e la South London Organ Society.

Ai concerti hanno presenziato anche autorità civili, religiose e diplomatiche, tra cui il console turco Mehmet Atif Sekercioglou, il console britannico Ourania Kossioris, il console austriaco Mary Moschis, il console francese Aliki Moschis, il segretario della diocesi ortodossa di Rodi P. Emmanuel Sklivakis, l’arcivescovo cattolico di Atene Mons. Theodoros Kontidis, il vicesindaco di Rodi Stefanos Drakos e naturalmente il padrone di casa P. John Luke Gregory, parroco, vicario generale dell’arcidiocesi di Rodi e delegato del Custode di Terra Santa.

I prossimi appuntamenti del Terra Sancta Organ Festival saranno in Israele e Palestina dal 31 ottobre al 18 novembre con le Holy Land Pipe Organ Weeks e in Siria dal 4 al 19 novembre con Organ & Music Festival Syria (Damasco – Latakia – Aleppo). Per informazioni si può consultare il sito www.tsorganfestival.org.

 

[frc]