Convegno dei formatori della Custodia


Un gruppo di Formatori e Promotori vocazionali della CTS si sono incontrati per un Convegno a Roma ed Assisi nei giorni 27 Novembre - 4 Dicembre 2005. Il Convegno e’ stato coordinato e organizzato con impegno da Fr. Bruno Varriano, Promotore Vocazionale per l’Italia. Lo scopo del Convegno e’ stato quello di radunare insieme i Maestri di Formazione delle case di Gerusalemme, Ain Karem, Harissa e Washington, e i Promotori Vocazionali di Israele-Palestina, Giordania, Siria, Libano, Italia, USA e Argentina. Fr. Claudio Bottini, Decano della Facolta’ di Scienze Bibliche e Archeologia a Gerusalemme, e’ stato invitato e ha partecipato attivamente al Convegno.

La prima parte del Convegno si e’ tenuta a Roma, nella Pontificia Universita’ Antonianum. Il tema era: “Gli aspetti psicologici dell’accompagnamento vocazionale”, e il relatore era il Prof. Dr. Mario Becciu, Direttore del Centro di Psicologia Preventiva di Roma. Durante i tre giorni trascorsi a Roma i partecipanti erano alloggiati alla Delegazione di Terra Santa, cortesemente accolti da Fr. Giovanni Battistelli, Delegato CTS per l’Italia, e dai frati che risiedono in questa fraternita’. Hanno celebrato diverse liturgie, particolarmente una Messa d’apertura nella Basilica di San Giovanni in Laterano e un’altra Messa nella Basilica di Santa Maria Maggiore. La seconda parte del Convegno si e’ svolta ad Assisi, presso la “Domus Pacis”, dove erano anche ospitati i partecipanti.

Il tema riguardava “Gli aspetti metodologici e francescani dell’accompagnamento vocazionale”. Il relatore era Fr. Francesco Piloni, Guardiano della Casa di Accoglienza della Provincia Serafica e Direttore del centro di orientamento giovani (SOG). Ad Assisi i partecipanti hanno vissuto momenti intensi di formazione e preghiera, particolarmente durante la Messa celebrata da Fr. Massimo Reschiglian, Ministro Provinciale della Provincia Serafica, presso la Basilica di Santa Chiara, durante la Messa celebrata da Fr. Jose’ Rodriguez Carballo, Ministro Generale, presso il santuario di San Damiano, e durante la Messa celebrata nella cappella della Porziuncola da Fr. Pierbattista Pizzaballa, Custode CTS. Alla conclusione del Convegno i partecipanti hanno celebrato la Messa domenicale nella Basilica Inferiore di San Francesco in Assisi.

Nella sua omelia, il Ministro Generale ha parlato dei centri vitali nel cammino vocazionale dei nostri candidati, cioe’ l’intelletto (aspetto intellettuale), il cuore (aspetto affettivo-volitivo), le mani (aspetto produttivo) e i piedi (aspetto itinerante-evangelizzatore). Ha insistito sulla qualita’ della formazione e sul bisogno che i formatori stessi si sentano responsabili della loro auto-formazione. Il Convegno e’ stato anche un’occasione unica di fare fraternita’ e conoscersi meglio. I partecipanti sono stati accolti fraternamente a cena con i Novizi del Convento di San Damiano e a pranzo con la comunita’ della Porziuncola. Tutti si sono trvati d’accordo sull’importanza di questi incontri per una conoscenza reciproca sempre piu’ profonda e particolarmente come strumento di formazione per coloro che hanno la responsabilita’ di essere Maestri o Promotori Vocazionali. Durante la verifica finale con il Padre Custode, si e’ deciso di ripetere questa esperienza ogni anno, e impostarla su temi e programmi sempre piu’ qualificati.