Celebrazione della solennità del Corpo e Sangue del Signore nella basilica del Santo Sepolcro di nostro Signore Gesù Cristo

La celebrazione della festivita' del Corpo e del Sangue del Signore si e' tenuta nella Basilica del Santo Sepolcro con la dovuta solennita' in questo anno dedicato all'Eucaristia, il sacramento che segna l'aspetto centrale della vita crisrtiana e della celebrazione domenicale del giorno del Signore.

Per facilitare la partecipazione dei fedeli e per commemorare questo anno dedicato all'Eucaristia, l'Ufficio Liturgico della Custodia di Terra Santa ha pubblicato un libretto elegante e utile in cui si trovano tutte le celebrazioni liturgiche in sette lingue.

Le celebrazioni iniziarono con i Vespri solenni celebrati davanti all'Anástasis o edicola della Risurrezione. I Vespri erano seguiti dalla processione solenne quotidiana nei vari locali della Basilica.

La celebrazione si concluse con il canto di Compieta. Durante la notte i frati Francescani della comunita' di San Salvatore scesero di nuovo nella Basilica per celebrare l'Ufficio Vigiliare dell! a Solennita' circa la mezzanotte.

Nella mattinata del giorno seguente, 26 Maggio, si celebrarono le Lodi mattutine, seguiti dalla Messa solenne. Alla fine della celebrazione eucaristica e' stata tenuta la processione con il Santissimo Sacramento intorno all'edicola della Risurrezione.

La processione ha girato tre volte l'edicola e infine, dopo aver attraversato i locali sotto il Calvario, si e' fermata di fronte all'edicola della Risurrezione, e il Santissimo Sacramento e' stato posto sulla Tomba del Signore Gesu' Cristo.

Il Vescovo poi diede la Benedizione con il Santissimo a tutti i fedeli presenti. Nello stesso modo la Benedizione Eucaristica e' stata ripetuta nella cappella di Santa Maria Maddalena e nella cappella dell'Apparizione del Signore alla Vergine Maria, dove la celebrazione e' stata conclusa.

Questa solennita' viene celebrata il Giovedi' soltanto nella Basilica del Santo Sepolcro, per ragioni legate allo "status quo". In t! utte le altre chiese viene celebrata la Domenica seguente, secondo il calendario della Diocesi di Gerusalemme.