San Salvatore: le Suore celebrano 25 anni di presenza

Il 31 maggio 1981 le Suore Francescane del Cuore di Gesù hanno ufficialmente iniziato il loro servizio nel convento di San Salvatore. Era il 18 maggio dello stesso anno, 25 anni fa, quando sono arrivate le prime 8 suore, mandate dalla loro Madre Generale, Sr. Ines Gauci, dietro richiesta del Revmo. Custode P. Maurilio Sacchi.

L’invito ufficiale richiedeva le Suore Francescane per il convento di San Salvatore, con lo scopo di assumere l’incarico di responsabilità dell’Infermeria Custodiale, dell’Orfanatrofio Maschile e della cucina del convento. La prima superiore era Sr. Silvana Sciberras. Dalle prime sorelle l’unica che è ancora presente oggi è Sr. Fedelina Galea.
Per commemorare questa felice ricorrenza è stata celebrata una Messa di ringraziamento nella Chiesa di San Salvatore, Domenica 25 giugno. Il celebrante era P. Artemio Vítores, Vicario Custodiale, che durante l’omelia ha ringraziato Dio per la presenza e il servizio delle Suore Francescane del Cuore di Gesù nella Custodia di Terra Santa. La Congregazione delle Suore Francescane del Cuore di Gesù fu fondata il 15 agosto 1880 nell’isola di Gozo, Malta, da Don Giuseppe Diacono, coadiuvato da Sr. Margherita De Brincat. Sr. Margherita «del Cuore di Gesù» è ritenuta la confondatrice. Il suo processo di beatificazione è attualmente in corso presso la Postulazione Generale dell’Ordine dei Frati Minori. La Congregazione è di diritto pontificio dal 1927, e ha diverse case a Malta e Gozo, Sicilia, Bari, Roma (con la Casa Generalizia), Ferrara, Londra, Corfù, Gerusalemme, Pakistan, Etiopia, Kenya, Australia, Brasile e Filippine (Manila).

Oggi le Suore Francescane a Gerusalemme sono 5, e sono responsabili nella cucina, e collaborano nell’Infermeria e nella cura dei paramenti sagri della Basilica della Risurrezione.

NM