Concerto di Natale a Betlemme e a Gerusalemme

21 dicembre 2005

La Conferenza delle Città Storiche del Mediterraneo ha coinvolto molti Comuni, Province, Regioni e altri Enti italiani e, con la collaborazione della Custodia di Terra Santa, ha riproposto il “Concerto per la Vita e la Pace” nella chiesa francescana “S. Caterina” della Natività a Betlemme.

L’iniziativa era cominciata timidamente nel 2001 per la volontà di Rino Maenza. Allora, cOn un gruppo di archi e un soprano, il coro era stato quello della Custodia di Terra Santa. Ora, alla quinta edizione, l’orchestra e il coro sono stati quelli del Teatro Comunale di Bologna; mentre le voci soliste sono state quelle della palestinese Dima Bawab e della israeliana Karin Shifrin. Direttore e violino solista il M Shlomo Mintz.

Accolto dal P. Custode di TS, P. Pierbattista Pizzaballa, il formidabile complesso ha eseguito musiche di W. A. Mozart. Vicini alla celebrazione del Natale di N.S. Gesù Cristo, il Re del cielo, si è ricordato così anche il 250 anno della nascita di Mozart (27 gennaio 1756), il re della musica.
Lo stesso concerto è stato eseguito a Gerusalemme il giorno seguente per tutte le autorità religiouse delle Terra Santa. Era presente Uri Lupolianski, sindaco della città, e una grande folla di Israeliani e residenti stranieri in Terra Santa.

Il 23 dicembre si eseguira lo stesso concerto a Roma.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di abbracciare, attraverso la musica, il popolo palestinese e quello israeliano, insieme ai christiani del mondo.
Il giorno di Natale il concerto viene trasmesso in mondo visione dalla rete 3 della TV italiana(ore 20.30).