Rev.mo padre Giuseppe Nazzaro OFM

Vocations “come and follow me”

Custode Di Terra Santa (10.04.1992-01.06.1998)

DELLA CUSTODIA DI TERRA SANTA

(Inizio del suo governo: 08.05.1992)



P. Giuseppe (al secolo Geppino) nasce a S. Potito Ultra (AV) il 22.12.1937. Nell’ottobre dell’anno 1950 entra nel Collegio Serafico Internazionale di Terra Santa a Roma. Qui frequenta la scuola Media ed inizia il Ginnasio che termina ad Emmaus Palestina durante l’anno scolastico 1955-56.

Il 4 ottobre 1956 veste a Betlemme l’abito francescano ed inizia l’anno di Noviziato, al termine del quale emette i Voti semplici; i solenni, invece, li emette l’8 dicembre 1960.

Frequenta gli studi filosofico-teologici a Betlemme ed a Gerusalemme, dove il 29 giugno 1965 è ordinato sacerdote. Dopo un anno di servizio al Santo Sepolcro è inviato al collegio di Terra Santa in Aleppo (Siria), con gli incarichi di Economo e Prefetto di disciplina. Con la celebrazione del Capitolo custodiale del 1968, P. Giuseppe viene destinato di famiglia al collegio serafico Internazionale di Terra Santa a Roma, con l’incarico di Vice Rettore e Studente presso il Pontificio Ateneo "Antonianum". Qui si iscrive prima alla Facoltà di Filosofia, Sezione Pedagogia, conseguendo il Diploma in Scienze dell’Educazione, poi alla Facoltà di Teologia e consegue la Licenza in Teologia Dogmatica. Nel 1971 deve interrompere gli studi universitari perché i Superiori lo chiamano a dirigere la Parrocchia di Sant’Antonio di Padova in Alessandria d’Egitto, dove è Superiore della Fraternità e Parroco, restandovi fino al 1977, quando viene trasferito al convento chiesa di San Giuseppe al Cairo con le mansioni di Guardiano della Comunità religiosa, Parroco, cronista, Maestro degli studenti di Teologia e Direttore Regionale dell’Ordine Francescano Secolare, Presidente del Consiglio di Amministrazione dei Beni di Terra Santa in Egitto e Consigliere del Delegato custodiale.

Sua Eccellenza Rev.ma, Mons. Vicario Apostolico, lo nomina — nel contempo — Vicario Episcopale per la zona del Cairo e dell’Alto Egitto. Partecipa ai Capitoli custodiali del 1977 in qualità di Delegato dei Confratelli dell’Egitto ed a quello del 1980 in quanto capitolare di diritto e membro della Commissione per gli Affari pastorali della Custodia di Terra Santa.

Nel febbraio del 1981 viene nominato Rettore del Centro Vocazionale e Postulandato della Custodia in Roma. A luglio dello stesso anno, però, i Superiori lo rinviano in Egitto - nella Parrocchia della Santa Famiglia a Maadi (Il Cairo) — quale assistente del Parroco per la lingua Francese ed Araba. Responsabile della "Exul Familia" della Comunità italiana e professore presso il Liceo italiano, dove insegna Religione, lingua Araba e lingua Francese.

Purtroppo, le esigenze della Custodia sono state sempre tante e P. Giuseppe, col Capitolo del 1983, viene nominato Superiore della Casa e Parroco della parrocchia della Santa Famiglia in Maadi. Deve, quindi, abbandonare l’insegnamento e la Cappellania della "Exul Familia" italiana. Non passa molto tempo ed i Superiori gli chiedono di assumere anche la responsabilità della cappellania militare presso il Contingente italiano della Forza Multinazionale che opera nel Sud della Penisola sinaitica a Sharm Es-Scheikh. Egli è quindi anche sostituto Cappellano militare per quella Forza.

Spesso i Superiori si servono di lui per i contatti ufficiali od ufficiosi con i vari Enti del Governo egiziano per trattare questioni riguardanti la Custodia ed il Governo. Nel 1986 i Confratelli dell’Egitto lo eleggono loro deputato al Capitolo custodiale che si celebra a Gerusalemme. Al termine di questo Capitolo, P. Giuseppe è eletto Segretario della Custodia di Terra Santa. Ufficio che eserciterà fino al maggio del 1992. Nel 1987 è nominato membro della Commissione giuridica custodiale per preparare le "Norme Transitorie" che precedevano la stesura definitiva degli Statuti della Custodia, eccetto quanto è di competenza della Santa Sede.

E’ nominato membro del "Coetus" dei Formatori del seminario teologico della Custodia. E’ anche Vice Archivista custodiale e Coincaricato dei Luoghi Santi per le questioni dello "Statu Quo". E’, inoltre, nominato Segretario della Conferenza dei Ministri Provinciali del Medio Oriente e Nord Africa, ufficio che esercita dal 1987 al 1992. Nel 1989 viene riconfermato Segretario della Custodia per un altro triennio e viene nominato anche Consigliere e Segretario del Consiglio per gli Affari Economici della Custodia. Durante gli anni in cui è stato Segretario della Custodia, varie volte è stato inviato con incarichi particolari, dal Custode di Terra Santa in Siria, Libano e Giordania.

Il Ministro Generale dell’Ordine nel settembre 1989 decide di costituire in Egitto una sola Provincia OFM, formata dalla Vice Provincia egiziana della Santa Famiglia più i Conventi - tutti od alcuni di essi — della Custodia di Terra Santa situati nel Basso Egitto e lungo il Canale di Suez. P. Giuseppe è nominato, dal Custode di Terra Santa e dal suo Consiglio, Delegato della Custodia per trattare questo problema. Il 10 aprile 1992, avendo riportato una stragrande maggioranza di suffragi dei Confratelli, il Ministro Generale dell’Ordine ed il Suo Definitorio lo eleggono Custode di Terra Santa e la Congregazione per le Chiese Orientali in data 16 Aprile 1992 confermava la sua elezione. Mentre il Ministro generale ne pubblicava la nomina il 29 dello stesso mese, dichiarandolo Custode di tutta la Terra Santa, Guardiano del Santo Monte Sion e del Santo Sepolcro di N.S.G.C. P. Giuseppe, oltre la lingua italiana, parla e scrive il francese, l’arabo e l’inglese, conosce la lingua latina e la spagnola. Durante il sessennio 1992-98 è stato eletto per due trienni Presidente della Conferenza dei Ministri Provinciali del Medio Oriente e Nord Africa (CoMONA).

Ha partecipato a diversi "Incontri di carattere internazionale" sia nell’Ordine dei Frati Minori, sia d’altri ambienti, varie volte con una sua Relazione sulla Custodia di Terra Santa in particolare e sulla Regione Mediorientale in generale. E’ stato membro del Consiglio Plenario dell’Ordine celebrato a Malta nel 1995; mentre a maggio 1997 ha partecipato come Capitolare di Diritto al Capitolo Generale dello stesso celebratosi a Santa Maria degli Angeli (PG) Italia. Nel 1994 fonda, negli Stati Uniti d’America, la "Holy Land Foundation", per sensibilizzare i cattolici di quel grande Paese, a sostenere la causa dei cristiani palestinesi ed è stato il primo "Chairman".

Dopo il mandato



Nel Capitolo del 1998 è nominato Guardiano del Convento di Terra Santa in Napoli e Commissario Generale di Terra Santa per tutta l’Italia Meridionale, eccetto la Sicilia.

Col Capitolo del 2001, i Superiori lo chiamano di nuovo in Missione affidandogli la responsabilità del convento di Sant’Antonio a Damasco (Salhieh) come Guardiano della Fraternità religiosa e Parroco nonché economo e cronista.

P. Giuseppe gode di una buona salute. La prova è il lavoro che ha portato avanti fino ad oggi e continua per la stessa strada affidandosi alla Provvidenza.

Per quanto concerne il "capitolo possibili pubblicazioni" si può dire quanto segue: Durante il sessennio di Custode, P. Giuseppe, ha inviato varie "Lettere circolari" ai Religiosi. Esse trattano di argomenti particolari: la vita dei Religiosi e della Missione, che assumono spesso lo spessore di un opuscolo di 20 - 25 pagine. Vi è, inoltre, una sua personale pubblicazione sulla "Presenza dei Francescani in Terra Santa" tradotta in varie lingue. Le sue conferenze, tenute nei vari Congressi o convegni internazionali, sono state sempre pubblicate negli Atti" di questi. L’ultima sua conferenza dal titolo: "Il Pellegrinaggio in Terra Santa, ieri ed oggi" è stata pubblicata a Bari lo scorso luglio 2001.

E’ stato hominato Vicario Apostolico di Aleppo in data 12.11.2002. E’ stato consacrato Vescovo dal Papa Giovanni Paolo II nella basilica di S. Pietro a Roma il 6 gennaio del 2003. E’ Vescovo titolare di Forma.

Share

Events calendar

23/06/2018 CELEBRATIONS

St. John in the Desert: 18.00 I Vespers - Acri: 18.00 Sol. Mass

24/06/2018 CELEBRATIONS

Solemnity of the Birth of St. John the Baptist Ain karem (St. John in Montana): 8.00 Mass in Arabic - 10.30 Solemn Mass

29/06/2018 CELEBRATIONS

Solemnity Ss. Peter & Paul. Capernaum: 8.00 Mass - Tiberias:19.00 Mass - Jaffa: 18.00 Mass (Custos)

01/07/2018 CELEBRATIONS

XIII Sun. in Ordinary Time. Gethsemane: 9.00 Solemn Mass (Custos)

15/07/2018 CELEBRATIONS

Dedication of the Basilica of the Holy Sepulchre: 7.30 Mass (Custos)

2011 - © Gerusalemme - San Salvatore Convento Francescano St. Saviour's Monastery
P.O.B. 186 9100101 Jerusalem - tel: +972 (02) 6266 561 - email: custodia@custodia.org